giovedì 26 marzo 2015

Crema rose



 

fase A
acqua (depurata) a 100gcarragenina 0,4gglicerina 5gFase Bolivem 1000 ( cetearyl olivate,sorbitan olivate) 6getylexyl stearate 1gcera di jojoba 1golio di riso 3golio di argan 3golio di oliva 3gburro di cacao 1gburro di karitè 3gtocoferolo 1gFase Coleolito di curcuma 0,5golio di rosa mosqueta 0,5goleolito di calendula 1gdry flo 0,5gestratto glicerico di rosa home made 1gpantenolo 1gcosgard (Benzyl Alcohol, Dehydroacetic Acid, Aqua ) 0,6g
g pH 5.5
 fragranza rosa
colorante alimentare rosso Come procedere?


Fase A: scaldare l’acqua e versare la gomma carragenina a pioggia lasciandola idratare, frullando per evitare la formazione di grumi. Spegnere il fuoco e frullare ancora per qualche minuto in modo da permettere al polimero di aprirsi ed idratarsi meglio.

Aggiungere gli altri ingredienti della fase A.

Fase B: mettendo da parte la fase acquaosa ci concentreremo sulla fase oleosa (B) pesando tutti gli ingredienti.

Terminate le due fasi scaldarle entrambe a bagnomaria (70°C) fino a scioglimento completo dei grassi. A questo punto possiamo togliere i recipienti dal bagnomaria e versare la fase oleosa in quella acquosa (emulsione olio in acqua) e frullare fino ad ottenere un emulsione, continuando ad emulsionare fino a raffreddamento della crema. Fase C: ad emulsione completamente fredda potete aggiungere gli ingredienti della fase C uno alla volta, ogni aggiunta assicuratevi che venga ben incorporata.

Il dry flo vi consiglio di disperderlo in un olio della fase a freddo (C ) per poi inserire nella crema. Crema molto leggera ottima per mantenere mani morbide e curate anche con temperature meno rigide. 

Nessun commento:

Posta un commento