lunedì 1 maggio 2017

Deo stick powder

Powder  stick


Perché questo nome? Powder stick, non ha senso! Direbbe chi si sofferma al titolo dell’articolo, leggendo poi si capiscono molte cose, tipo che la percentuale maggiore è composta da polvere deodorante, che il resto fa solo da impalcatura.
“L’impalcatura” l’ho studiata per rendere una polvere deodorante che uso da tempo e che so che funziona in qualcosa di pratico riducendo la fastidiosa sensazione di unto che danno i classici deo stick. Che dire io lo uso da una settimana e non mi ha deluso, il ragazzo promette bene. Se vi piace l’idea e vi va di realizzare uno stick come il mio (o migliore) lasciatemi pure un commento e ditemi la vostra!!!


Ethylhexyl Stearate5g

Acido starico 5g

Oe salvia 3gtt
Oe menta 2gtt
Essenza a piacere 2gtt

Come si fa?
Mescolare le polveri con l’estere, fondere l’acido stearico a bagnomaria, aggiungere l’olio con la polvere e rimescolare fino ad eliminare tutti i grumi. Spegnere ed aggiungere gli oli essenziali e l’essenza. Colare in uno stick da 20ml. Se non disponete dello stick diminuite a 3 l’acido stearico e versate il tutto in un barattolo.

Perché questa formula?
Nata dall’esigenza di avere un deo stick ma che non fosse eccessivamente unto. Questo stick oltre all’alta concentrazione di polveri che assorbono molto è realizzato con materie prime dal tocco asciutto e setoso.

Sostituzioni:

Ethylhexyl Stearatecon un estere leggerissimo 

Nessun commento:

Posta un commento